Master plan della città di Malatya

Il servizio ha incluso l’implementazione, calibrazione e verifica del modello numerico della rete idrica come costruita (estensione rete: 1500 km, 37 serbatoi) e il progetto generale del sistema acquedottistico (circa 1200 km di rete con 16 serbatoi) in accordo con lo scenario di futura richiesta idrica nel 2071 con una popolazione stimata di 1.200.000 abitanti. Inoltre, sono state identificate le zone di pressione ed è stata messa a punto la distrettualizzazione della rete idrica futura.

Al momento, sono stati attivati 17 DMA pilota gestiti con il software WATERGUARD. L’analisi del funzionamento del sistema idrico esistente ha permesso di effettuare la valutazione del bilancio idrico e delle perdite idriche in accordo con le migliori pratiche secondo l’IWA, e di ridurre i livelli di acqua non fatturata.

Infine, il personale tecnico di MASKI è stato formato sulle tecniche all’avanguardia di gestione delle reti idriche.